Alici alla birra by Luigi-contest

Alici alla birra by Luigi-contest

Oggi ci è venuto a trovare il nostro amico Luigi Mineo,  un signore molto simpatico che per tutta la vita è stato fabbro artigiano (dalle mani d’oro!) in provincia di Milano e che di Prelibata ha scoperto i formaggi del caseificio due Golfi e dei quali non riesce più fare a meno 😉

Ora Luigi è in pensione da qualche anno e ha più tempo per dedicarsi alla passione per la cucina!

“Non rinnego il mio passato di fabbro, mi è piaciuto creare con il ferro e ingegnarmi in tanti lavoretti, però mi considero un cuoco mancato e non nego che mi sarebbe piaciuto aprire un ristorante”

ci confida Luigi 🙂

“Comunque, per fortuna, ora ho la possibilità di cucinare spesso per familiari e amici, a cui non faccio mai mancare grigliate, pranzi e cene in compagnia, dove posso sbizzarrirmi con nuove e vecchie ricette”

Luigi, voleva conoscerci personalmente e regalarci in occasione della visita e del  Concorso di settembre, le Alici alla birra 🙂

Una sua vecchia ricetta nata da un momento di “non sollecitudine” della moglie Anna.

Luigi infatti ci racconta:

“stavo cucinando le Alici in una serata estiva,

dopo una giornata faticosa mi rilassavo ai fornelli con una mano impegnata sulla pentola e l’altra bevendo birra, mi serviva il vino  per sfumare le alici e non trovandolo ho chiesto a mia moglie Anna di portarmelo

ma lei, impegnata in altro, non fu solerte e quando arrivò avevo già risolto con la birra!”

Il risultato fu così buono che da quella volta Luigi le Alici le prepara sempre alla birra 😉

foto ricette varie 005

foto ricette varie 006

Ingredienti per 4 persone

250 gr di alici pulite

un bicchiere di birra

prezzemolo q.b

sale q.b

peperoncino q.b

1 scalogno

olio evo

Preparazione

Per prima cosa far soffriggere lo scalogno in una padella con un filo d’olio, coprire per una paio di minuti con un coperchio.

Aggiungere le alici e cuocerle per tre minuti, appena cambiano colore aggiungere il sale, il peperoncino e il prezzemolo.

Aggiungere la birra coprendo le alici e fatela evaporare.

Aspettate altri 3/4 minuti e saranno pronte!

Le alici così cotte, si prestano bene come pietanza con un pò di polenta e una verdura cruda,  oppure con del buon pane per raccogliere il sughetto… però “la morte sua” è insieme ad un buon spaghetto!

Ed è quello che abbiamo fatto noi , aggiungendo di nostro una sbriciolata di  Taralli alla focaccia  come tocco di Prelibata 😉

foto ricette varie 103

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: