Liquore all’uva fragola-contest

Liquore all’uva fragola-contest

 Una nuova amica  per la nostra Sfida del mese, Lidia ci propone il suo liquore all’uva fragola 🙂 Scrive così nel suo blog Cannella amore e fantasia : “Il liquore di uva fragola è perfetto in qualsiasi occasione,  dopo il caffè o accompagnato da un dolcetto, molto aromatizzato e profumato.” Fateci sapere che cosa ne pensate nella nostra  Pagina facebook 🙂 o nel nostro blog. Ingredienti per 2 l di liquore di uva fragola 750 g di uva fragola maturi e sani 1 l di grappa morbida (grappa di tipo moscato) 250 g di zucchero 1 stecca di cannella 3 chiodi di garofano Preparazione Lavate i chicchi di uva fragola e mettetene uno strato in un vaso di vetro precedentemente sterilizzato, versatevi sopra la grappa morbida, la cannella e i chiodi di garofano. Schiacciate il resto dei chicchi in una casseruola, ponetela sul fuoco, per circa 10 minuti, passate al setaccio il preparato che ottenete, ricaverete circa 2 dl di succo che trasferirete in una casseruola con lo zucchero. Fate cuocere fino ad avere la consistenza di uno sciroppo denso. Lasciatelo raffreddare, poi unitelo alla grappa e ai chicchi d’uva fragola, mescolate bene e fate riposare per circa una settimana, trascorso il tempo filtrate, imbottigliate, tappate e conservate al buio, degustate il liquore dopo due o tre mesi, perfetto dunque da gustare nel periodo natalizio....
Gli antichi vigneti di Podere Volpaio

Gli antichi vigneti di Podere Volpaio

  Il nostro Paese è sicuramente tra i più belli del mondo per il grande patrimonio artistico, culturale, naturalistico ed enogastronomico di cui  tutta la penisola è ricca. La Toscana è di sicuro una delle regioni simbolo di questo patrimonio tutto italiano. Una regione dalle diverse sfumature di colore verde che ammantano le  colline tra le quali fanno capolino borghi e antichi campanili, che hanno saputo mantenere tutta la loro toscanità 😉 Ricca di arte e di cultura, famosa per la sua buona cucina casalinga e  per  i suoi prodotti della terra e per gli eccellenti vini ed olio, aspettava solo il momento giusto per essere inserita tra le eccellenze di Prelibata. Ed il momento giusto è arrivato, quando abbiamo assaporato i vini del  Podere Volpaio e conosciuto la storia di questa favolosa azienda vinicola nel cuore di Vinci,  magnifica terra che ha dato i natali al geniale Leonardo 😀 Quando si arriva al Podere  Volpaio si apre uno scenario meraviglioso: una campagna collinare dalla quale spuntano piccole pievi, illuminate da un cielo  più azzurro e più immenso e da una luce veramente unica 🙂   La storia del Podere inizia tanti, tanti anni fa, le prime notizie certificate sono del 1890, quando il bisnonno Emilio iniziò a lavorare nei campi come agricoltore, allevatore di vitelli e produttore di vini e olio. Emilio Prosperi passò poi il testimone a suo figlio Umberto che iniziò a vendere ed acquistare vari poderi nel territorio della Valdelsa fino ad arrivare al figlio Fiorino che, negli anni ’60, decise di stabilirsi nel podere denominato Volpaio, abbagliato dalla bellezza dei suoi fabbricati risalenti al ‘500. Ora il Podere...
Liquore di albicocche

Liquore di albicocche

Dedicato ad una zia che non c’è più ma che rimarrà per sempre nei nostri cuori con i suoi sguardi pieni di parole, con le sue parole che spesso significavano il contrario di quello che dicevano e  con la sua passione per la cucina, per i prodotti dell’orto e degli alimenti genuini e naturali. Molto di Prelibata è ispirato a quello che lei ci ha trasmesso e insegnato, a come toccava e annusava la verdura, alle espressioni che faceva quando sceglieva il cibo, non per la bellezza ma per il profumo. Zia Grazia aveva un “pallino”, le piaceva tanto fare distillati ed infusi alcolici, che non beveva, ma annusava e godeva solo per il piacere di offrirli a suoi ospiti e di rimanere nella loro memoria per queste piccole magie. Mitici il suo Finocchietto, da far concorrenza a quello del Convento fatto con la ricetta dei frati Minimi, il Limoncello, l’Agrumello, il Mandarinetto, l’Ananasso, la Cedrina e il Nocino, chissà da lassù che faccia farà quando vedrà  questo mio liquore all’albicocca 😉 INGREDIENTI 20 albicocche cannella in polvere 500 gr di zucchero 2 l di vino bianco secc0 1/2 l di alcol a 95° PROCEDIMENTO Lavate accuratamente le albicocche, dividetele a metà, eliminate il nocciolo e mettetele in una pentola con il vino. Copritele e portatele ad ebollizione, facendo bollire per 5 minuti. A questo punto togliete per un attimo la pentola dal fuoco,  aggiungete l’alcol, lo zucchero e un pizzico di cannella. Rimettetela sul fuoco, riportate a bollore per alcuni minuti, quindi toglietela di nuovo dal fuoco e lasciatela raffreddare. Ripetete questa operazione per altre due volte, infine...
Drink di albicocche aromatizzato ai fiori di zucca

Drink di albicocche aromatizzato ai fiori di zucca

La sfida  continua con successo e stanno arrivando  ricette sempre più originalie tutte da rifare! Siete davvero fantastici 😀 Antonio  ci propone la sua  seconda ricetta, nella quale inserisce entrambi  gli ingredienti proposti per la sfida! Ecco la sua ricetta per un drink estivo e rinfrescante 🙂 Se la sua ricetta vi garba votatelo e diteci la vostra opinione, sarà per noi più facile scegliere il vincitore 🙂 Ingredienti  5 fiori di zucca 10 albicocche 1 limone 5 foglie di Menta 100 gr di Zucchero 100 ml H2O 12 cubetti di Ghiaccio 3 ciliegie Candite 250 ml di panna montata Procedimento Mettere a bollire un pentolino con 100 ml di acqua , versare 100 gr di zucchero e 5 fiori di zucca, far bollire per 5 min poi aromatizzare con menta fresca appena presa dalla pianta. Unire il composto nel frullatore con dieci albicocche e spremere un limone.Montare la panna e quando è quasi pronta unire nei bicchieri i cubetti di ghiaccio e versare il preparato frullato e aggiungere la panna montata a metà con una ciliegina candita. Sorseggiate con un cannuccia!       Ce l’ha messa tutta che ne dite ?   😉...