Riso Venere con crema di cannellini e radicchio-ricetta di Naturaementeincucina

 Che cosa cucini di buono e bello a Marzo? #gioco Lydia del blog naturaementeincucina , ci consiglia questa buonissima e sana ricetta. Il lunedì è il giorno del riso,per l’antroposofia  quindi avete tutto il tempo per organizzarmi. Interessante l’utilizzo delle spezie …prelibatosa e stuzzichevole! Grazie Lydia! Nel suo blog trovate la ricetta passo passo , vi consiglio di farci una capatina 😉 https://naturaementeincucina.wordpress.com/ Così ci scrive:   Ho provato una variante della ricetta “Riso bianco con crema di ceci” ed è diventata “Riso nero con cannellini”! Ho utilizzato riso venere che impiega 40 minuti per cuocere e nel frattempo ho fatto la cremina di cannellini e cotto il radicchio … Ecco qua il risultato (sembra quasi una torta :)) 300 gr di riso venere 180 gr di cannellini già cotti 1 radicchio 2 cipollotti erbe aromatiche (io ho utilizzato erba cipollina) 1 cucchiaino di coriandolo 1 cucchiaino di zenzero olio, sale e pepe q.b. Utilizzare il più possibile prodotti biologici, senza conservanti o altre sostanze chimiche. Preparazione Lavare molto bene il riso e metterlo in cottura per circa 40 min con un cucchiaino di zenzero  (Vedi “Come si fa” -> “Cottura dei cereali” (Riso)) Tritare il cipollotto e le erbe aromatiche. Metterle in una casseruola,coprirle con un po’ di acqua e cuocere per 5 min (cuocere con un po’ di acqua rende la ricetta più leggera, ma se la volete più saporita, fate un leggero soffritto con un filo di olio) Aggiungere i cannellini e le spezie tritate (pepe e coriandolo) e far insaporire per una decina di minuti Al termine frullare i cannellini con un frullatore a immersione...

I Vittoriosi di Febbraio, il mese più dolce dell’anno

Carissimi amici di Prelibata, è sempre molto bello accogliere le vostre ricette, è un’emozione già dal loro arrivo nei messaggi 😉 mi sento un pò come Meg Ryan e Tom Hanks  in quel film che adoro, “C’è posta per te”… New York a  Settembre …è come il profumo di un bouquet di matite ben temperate 😉 A giugno quando è nata la sfida davanti ad un cesto di ciliegie, non sapevo quante sfide, o come vengono chiamati “contest”, giravano  nel  web. E’ stata una di voi scrivendomi che mi ha ” iniziata”  al mondo dei Contest, facendomi capire che c’ero già dentro mio malgrado 😉 con lei ho  mantenuto la parte per non sembrare quella che …scende dal pero 😉 E mi ritrovo ora nel vortice dei contest quando nelle mie intenzioni c’era solo la voglia di trovare amici per l’idea Prelibata e condividere con loro nel mercato virtuale, le ricette di stagione! Non stupitevi quindi, della nostra stranezza, non siamo propriamente gente da contest, siamo degli appassionati che uniscono passione e forza per non doverci trovare un domani prossimo un  ennesimo supermercato al posto del mercato degli artigiani. Siamo quelli che prima di guardare l’offerta leggiamo l’etichetta, guardiamo la provenienza e ci facciamo domande sul valore del cibo. Questa è Prelibata e questo è il nostro gioco ..che non voglio più chiamare sfida, che mette l’ansia e deve sempre dividere le persone tra vinti e vincitori, perchè tutte le vostre ricette sono meravigliose, se sono fatte con amore e con la voglia di condividere  le vostre nuove scoperte culinarie o le tradizioni di famiglia. Per noi è una...

TRIPUDIO DI FRAGOLE-contest

Marylina Mauro ormai è una delle nostre fedelissime seguaci, questo mese per la nostra Sfida di febbraio, ecco la qui con una torta da far venire gola all’istante! Questa e altre ricette creative nel suo blog —> Lo scrigno degli omaggi Diteci cosa ne pensate sulla nostra Pagina Prelibata di fb! Ingredienti per la base, 30 cm 6 uova, 200 grammi di farina, 200 grammi di zucchero, Mezzo bicchiere di latte, Una bustina di lievito, 50 grammi di cacao in polvere. Per farcire: 750 ml di panna fresca, 1 kg di fragole, 200 grammi di zucchero. Procedimento Separare i tuorli dagli albumi, montare i primi con lo zucchero e a parte montare a neve ferma gli albumi. I tuorli devono diventare spumosi, aggiungere la farina setacciata e il cacao, versare il latte. Amalgamare il tutto e in ultimo setacciare il lievito. Sciacquare le fragole e ridurle a pezzetti lasciandone 6/7 per decorare. Montare la panna, se volete potete aggiungere un cucchiaio di zucchero a velo, io la preferisco naturale. Le fragole avranno formato lo sciroppo che useremo per bagnare la base dopo averla tagliata per meta’. Se non dovesse essere sufficiente si puo’ diluire con altro sciroppo, sarebbe sufficiente mettere le fragole con lo zucchero qualche ora prima di usarle. Dopo aver bagnato la base ricoprire di panna e cosprgerla di fragole, coprire con il disco e bagnare la superficie prima di rivestire tutta la torta di panna. Con l’aiuto della sac a poche formare delle rondelle di panna in rilievo e posare al centro una fragola tagliata di lungo. Al centro ho adagiato una grossa fragola....

SACHER (O QUASI)-contest

Micaela, ogni tanto ricompare con le sue ricette raffinate e noi ne siamo contente, eccola con una rivisitazione prelibatosa per il nostro Concorso di febbraio  😀 Dal suo blog Pantoufle, ecco cosa ci racconta : “Tra una rivista e l’altra, un libro di ricette e un altro, ormai, ne ho talmente tanti che ho riempito un’intera libreria creando una gran confusione di idee per la gioia della mia smemorataggine ma a favore della mia creatività. Così traendo spunto di qua e di là ho messo letteralmente la Sacher in un piatto. Rivisitare un Dolce di tale portata (eh sì, un dolce con una D maiuscola. Me ne vogliano i cari Konditoren Viennesi) può dare risultati più o meno buoni (per non dire cattivi, brutti, disgustosi, ostici e quant’altro) dato che si parte già prevenuti con una chiara idea di cosa ci si aspetta, in primis a partire dall’aspetto e dal gusto. Rivisitando questo dolce storico ho voluto che il gusto della Sacher rimanesse dando però consistenza e forme nuove grazie anche alla sostituzione e modifica di alcuni ingredienti (per esempio il cioccolato anziché il cacao nell’impasto della base). Il risultato?  Non poteva andare meglio. Le vostre papille gustative saranno in estasi. Non ci credete?  Provatela!”Diteci la vostra opinione nella nostra Prelibata pagina fb!    Ingredienti per la base: 120 g cioccolato fondente 75 g burro ammorbidito 55 g zucchero di canna 4 uova 55 g farina pizzico di sale punta di un cucchiaino da the di lievito in polvere da dolci prescaldare il forno a 180 C. Sbattere molto bene il burro con lo zucchero fino a che non risulti un composto spumoso....

BISCOTTINI DI SAN VALENTINO-contest

Mirella Codeghini riprova a concorrere nella nostra Sfida di febbraio con deliziosi biscottini per un dolce San Valentino 😀 Ci racconta così la sua ricetta, dal suo blog —> Cucina&Svago “San Valentino è il giorno degli innamorati e l’amore non ha età. Diversi sono i modi di festeggiare questa festa di coppia, non una coppia qualunque ma un binomio che ama e che ha voglia di esternare i propri sentimenti. E’ bene quindi non dimenticarsene e cominciare bene la mattina con un messaggio mirato. Ecco perché per San Valentino ho pensato a dei biscottini a forma di cuore per una colazione all’insegna dell’amore. Non siete i tipi che amano fare dichiarazioni? I biscottini parleranno per voi. La ricetta è semplicissima e adatta anche ad innamorati “in erba” !” Dateci i vostro parere sulla nostra Pagina di fb! INGREDIENTI Per la base 160 gr. di Farina bianca 00 40 gr. di fecola 100 gr. di burro morbido 2 tuorli 100 gr. di zucchero semolato 1 pizzico di sale Per la copertura Crema spalmabile al cioccolato 1 pera Abate 1 cucchiaino di Miele Confettini colorati a forma di cuore PROCEDIMENTO Per la base Amalgamare la farina e la fecola con il burro (tenuto a temperatura ambiente per almeno 1 ora e tagliato a pezzetti molto piccoli) aggiungere il sale. Lavorare con la punta delle dita fino a formare una miscela sabbiosa. Mescolare le uova con lo zucchero ed aggiungerle al composto di farina e burro. Mescolare molto bene e lavorare l’impasto fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati. Formare una palla e farla riposare in frigorifero avvolta in una pellicola per ½ ora. Tagliare le pere a pezzetti e farle cuocere in un pentolino...

Cioccolosi ripieni di marzapane-contest

Antonio Calvitto partecipa con una seconda ricetta alla nostra Gara di febbraio, in arrivo i suoi buonissimi cioccolatini romantici 😀 Diteci la vostra opinione sulla nostra Pagina di Facebook Prelibata! Ingredienti cioccolato fondente 100g di farina mandorla 10ml di albume un cucchiaino di Limoncello una bustina di vanillina 30g di zucchero a velo   Preparazione  Amalgamare la farina di mandorla con zucchero a velo aggiungere un po’ di limoncello e impastare per formare un panetto di marzapane quindi mettete a bagno Maria un pentolino con dentro la cioccolata fondente e inserirlo nella formica in questo caso a cuoricino a neta’ mettere un po’ di marzapane e ricoprirlo definita mente con cioccolata mettete in freezer per circa mezz’ora il tempo di solidificare e togliere dalla formica a questo punto si può gustare la prelibatezza!...