Gnocchi con pomodoro secco e cime di rapa

Gnocchi con pomodoro secco e cime di rapa

Un primo tutto pugliese per mettere alla prova i nostri amici dei Sapori dell’Antica Terra, un’azienda agricola, ma forse è meglio dire una famiglia,

che trasformano i frutti  e le verdure stagionali della loro terra, utilizzando antiche ricette e tenendo alti i valori della qualità, del gusto e della tradizione, ma questa è un’altra storia da raccontarvi.

Questo vasetto con il Paté di cime di rapa, mi stuzzicava… in un momento in cui le cime di rapa non sono ancora di  stagione.

 

E quindi via… all’opera a fare un pò di gnocchi con le patate Bintye di Rotzo, particolarmente adatte a queste preparazioni.

 

INGREDIENTI per 4- 6 persone

1 kg di patate

1 vasetto di Paté di Cime di rapa

09-06

Patè di Cime di Rape

 

250 g di farina

180 gr di porro pulito

35 gr di Pomodori essiccati in EVO, Mastrototaro (Puglia)

07-06

 

caciotta di fuscella grattugiata , oppure grana , noce moscata, olio E.V.O, sale.

GNOCCHI: lessare  le patate con la buccia, ancora calde sbucciarle e impastarle con la farina, il sale, il formaggio grattugiato e un pò di noce moscata grattata.

Dividere l’impasto in due, fare due filoncini che taglierete a pezzetti sulla spianatoia infarinata. Passate poi i pezzetti sui rebbi della forchetta o sul retro della grattugia come faceva la mia nonna.

Mettete a bollire l’acqua e iniziate a preparare il condimento.

CONDIMENTO: Tagliate a rondelle il porro e rosolatelo in 3 cucchiai di olio, unite il paté aggiungendo anche un cucchiaio dell’acqua di cottura.

Mescolate e lasciate insaporire per un paio di minuti. Aggiungete metà dei pomodori secchi tagliati finemente e lasciate insaporire per altri 2 minuti, finché diventa una bella salsa.

LESSATE gli gnocchi in acqua bollente e salata, scolateli appena tornano a galla con una schiumarola, versandoli direttamente sulla salsa di cime di rapa ancora sul fuoco.

Mescolate delicatamente, aggiungete gli ultimi pomodorini secchi e volendo una spolverata di formaggio grattugiato.

Noi abbiamo utilizzato la caciotta di fuscella degli amici del Caseificio Due Golfi, per il sapore che  meglio si abbina alle verdure.

caciotta di fuscella

Caciotte di fuscella

Et voilà il piatto è pronto….. la prova è riuscita !

_SET3182

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: