Tarte al radicchio tardivo di Treviso, topinambur e pancetta

Tarte al radicchio tardivo di Treviso, topinambur e pancetta

Ancora il radicchio Trevisano tardivo grazie a degli amici che me ne hanno portato a casa-direttamente da Treviso-una cassetta da 5 kg 😉

Mi ha stuzzicato questa ricetta che lo vede abbinato ai Topinambur (e che io non sono solita usare.) 😉

Avrei potuto usare le patate rosse, in quanto sono di una pasta consistente simile al  Topinambur, ma quest’ultimo,  pur essendo un tubero, è molto meno ricco di amido e molto più ricco di ferro rispetto alle patate.

Anche questa preparazione è veloce e avendo tutti gli ingredienti si può fare benissimo al rientro dal lavoro, per portare a cena una cosa un pò diversa…e poi a casa mia adorano le torte salate…(veramente anche quelle dolci eh!) 😉

INGREDIENTI per 6 persone  tempo di impegno 1 ora e 40 minuti circa

350 gr di topinambur

3 cespi di radicchio tardivo di Treviso pulito

Un cerchio di pasta sfoglia per coprire una tortiera di 20 cm di dm, lo spessore non deve essere troppo sottile meglio prenderla o farla  con un buon spessore.

100 gr di pancetta tagliata a fette sottili

50 gr di burro

pangrattato

alloro

Sale grosso

PREPARAZIONE

Lavate e Pelate i topinambur, affettateli e metteteli in padella dove avrete fatto sciogliere  30 gr di burro, un pizzico di sale grosso e qualche foglia di alloro, Copriteli e stufateli su fuoco basso per circa 20-25′ minuti.

Nel frattempo lavate i gambi di radicchio, senza eliminarne la costa perché quando è freschissimo, è molto dolce e croccante, e divideteli in 4 o 6 parti a seconda del diametro del radicchio.

Metteteli nella padella dei topinambur a fine cottura e lasciateli appassire per 3-4′ minuti.

Ungete di burro il fondo di una tortiera da 20 cm, coprite la di carta da forno, imburrata anch’esso, poi spolverizzatela di pangrattato.

Coprite il fondo e il bordi della tortiera con le fette di pancetta, Appoggiateli gli spicchi di radicchio seguendo il senso del cerchio, come se si volesse creare una spirale.

Distribuite sopra i topinambur e coprite con le rimanenti fette di pancetta.

Coprite tutto con il disco di pasta sfoglia rimboccandolo sulle verdure lungo il bordo.

Infornate la torta a 200° C per 20′ minuti circa , sfornatela  rovesciatela e servite la tiepida.

Giorno Befana 021

Cosa non fare : Ho lasciato troppo pane nel fondo della tortiera e non si vede il disegno a spirale del radicchio …. 😉

Giorno Befana 022

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: