Dolce ostrica all’arancia-contest

Sally chef ci riserva sempre tantissime sorprese culinarie, ecco un’altra particolarissima ricetta 😀

Un’altra preziosa perla per il nostro Concorso di gennaio!

Nel suo blog, Sallychef, ci racconta..

“In questa preparazione non ci sono uova, burro e latte e la realizzazione richiede poco tempo.
L’idea nasce da una ricetta salata, ho adottato solo il procedimento sostituendo gran parte degli ingredienti.”

Che ne pensate? Fateci sapere nella nostra Pagina di fb!

Ingredienti
145gr di arancia pelata a vivo
72,5 gr di Farina di semola
45gr di zucchero
5gr evo delicato
1/2 cucchiaino di spezie miste (in parti uguali): zenzero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano, semi di bacca di vaniglia
3gr di lievito in polvere per dolci
1gr di cremor tartaro
cioccolato fondente
buccia di arancia
1/2 bicchiere di Cointreau
crema pasticcera alla cannella (usala la tua ricetta e arricchiscila di cannella)
zucchero a velo
cacao in polvere
carta da forno
1 spiedino di legno o un accendino per barbecue
1 tasca da pasticcere con bocchetta a stella
prepara il forno a 160°

Preparazione

In una ciotola capiente, con la forchetta, schiaccia la polpa dell’arancia privata dalla pellicola, aggiungi lo zucchero e mescola per farlo sciogliere completamente; versa la farina e l’olio, mescola bene per favorire l’assorbimento del succo dell’arancia, unisci le spezie, lascia riposare per dieci minuti e poi aggiungi il lievito

ungi con pochissimo olio tre stampini monodose, spolverizza con polvere di cacao e versa l’impasto riempiendo per 3/4 gli stampi, inforna per venti minuti; sforna a fine cottura e lascia raffreddare completamente poi sforma

in un piccolo tegame metti la buccia dell’arancia tagliata a julienne e il Cointreau, fai scaldare a fiamma bassa,  appena prende calore togli dal fuoco; lontano dai mobili della cucina, con lo stecchino di legno dai fuoco al liquido, attenzione!!! aspetta trenta secondi e se la fiamma non si spegne copri con il coperchio, riprendi la cottura e fai ridurre il Cointreau, alla fine avrai le scorze d’arancia morbide e leggermente caramellate.

sciogli il cioccolato a bagnomaria, versa piccole quantità sulla carta forno e con un cucchiaio forma dei sottili dischi, lascia raffreddare

prepara la sac a pochè con la crema alla cannella

decora il piatto con zucchero a velo e cacao in polvere, disponi il tortino e completa con un ciuffo di crema alla cannella, scorza d’arancia caramellata e poggia delicatamente il disco di cioccolato.

Un dessert leggero e profumato che posso consigliare anche da accompagnare con il tè.

nota – in questa ricetta non è possibile l’utilizzo di cremor tartaro addizionato al bicarbonato, perché l’impasto risulta molto liquido e il bicarbonato presente nell’acido tartarico verrebbe attivato immediatamente non permettendo la corretta lievitazione.

Share

Nessun Commento

    Lascia un commento

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: