Scialatielli broccoli e vongole

Scialatielli broccoli e vongole

Per il Calendario del cibo Italiano nella giornata degli Scialatielli, ho attinto direttamente alla maestria di un cuoco della costiera Sorrentina, luoghi in cui è nata questa pasta.

Scialatielli

E’ un regalo per tutti voi che mi leggete!

Con la mia faccia indubbiamente tonda e il mio accento da Vicentina D.o.P ho chiesto al buon Tonino di fare un bel piatto di scialatielli, insegnandoci a farli a casa.

Perdonate le riprese e la foto del piatto ma  tutto ciò che vi serve per rifarli a casa c’è 😉

 

Tonino, cuoco dell’ Agriturismo  Le Grottelle mi ha concesso il privilegio di osservarlo e filmarlo mentre faceva questa meravigliosa pasta fresca.

Gli scialatielli vengono riconosciuti come un prodotto agroalimentare tradizionale  della regione Campania, sono nati ad Amalfi per mano dello chef Enrico Cosentino nel 1978 e si presume che il loro nome derivi  da due parole della lingua napoletana,”scialare” (godere) e “tiella” (padella).

Infatti gli scialatielli vanno sempre  mantecati in padella trovando l’amalgama perfetto con il condimento che li accompagna.

Vengono preparati spesso con i frutti di mare, con il pescato del giorno, ricciola , spada e altri pesci tipici della costiera.

Ma anche con sughi di verdure, per esempio con pomodorini, melanzane e cubetti di provola affumicata.

Insomma la creatività in questi luoghi non manca mai, soprattutto in cucina 😉

Tonino l’ha accompagnata con i broccoli coltivati nel loro orto e le vongole fresche che nelle zone di mare diciamo che non mancano mai;)

 

 

INGREDIENTI PER GLI SCIALATIELLI  circa 8-10 persone

800 gr di farina 00

200 gr di farina di semola rimacinata

7 uova

50 gr di olio

80 gr di parmigiano

5 foglie di basilico

200 gr di latte

INGREDIENTI PER IL SUGO 

Vongole

 Broccoli precedentemente scottati e raffreddati in acqua ghiacciata per fargli mantenere il colore vivo.

Una manciata di parmigiano per la  mantecatura della pasta.

PREPARAZIONE PASTA 

Il video è molto chiaro su come procedere, i passaggi sono:

  • formare la fontana con le due farine
  • versare all’interno i rimanenti ingredienti ed iniziare ad impastare fino a formare una pasta soda e sufficientemente elastica.
  • Tirarla con la macchinetta, tenendo lo spessore più grande
  • Tagliare le strisce a rettangolo.

Scialatielli e tortino al limone 052                             Scialatielli e tortino al limone 051

Proseguire tagliando i rettangoli a fettuccine tra gli 8 e i 10 cm.

PREPARAZIONE SUGO 

Mettete le vongole ben pulite e spurgate  in una padella con un filo d’olio ed un piccolo spicchio di aglio senza anima,

lasciatela coperta fino a  far aprire le vongole, togliete l’aglio.

Nel frattempo mettete l’acqua sul fuoco

 una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete all’acqua un cucchiaio di olio, il sale e immergete gli scialatielli.

Scolateli al dente, dovrebbero bastare circa 5-7 minuti di bollitura

 metteteli nella padella delle vongole alle quali avrete aggiunto anche i broccoli.

Mettete un po’ alla volta  il parmigiano e mantecate la pasta insieme al sugo, servendovi anche dell’acqua di cottura della pasta se vedete che il sugo è troppo asciutto.

Buon appetito;)

Scialatielli e tortino al limone 048

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: