La farina? Integrale è meglio! Prelibata lo sa…

La farina? Integrale è meglio! Prelibata lo sa…

Avete dato un’occhiata al nostro shop, Azienda agricola Marco Schiavo ?

Le farine integrali macinate a pietra sono le ultime arrivate, frutto come tutti i prodotti di una scelta di gusto ma, ancor prima, di una filosofia ben precisa: la profonda convinzione che un alimento, prima che di giovamento al nostro palato, debba essere rispettoso e possibilmente benefico per il nostro corpo. Solo in questa maniera selezionare e rivendere prodotti alimentari può travalicare il mero aspetto commerciale e divenire quello che per noi è davvero: la promozione di uno stile di vita.

 

Ogni alimento deve avere precisi requisiti per essere “il meglio”.

Se per esempio per molti alimenti la produzione di tipo biologico è il primo requisito da ricercare, per le farine ne esistono altri più importanti: la macinazione integrale del seme di grano e in mulino a pietra ad esempio.

La farina bianca infatti, meglio conosciuta come “00”, è un prodotto raffinato ottenuto dalla macinazione industriale del solo endocarpo del chicco di grano. Cosa significa? Che le parti migliori a livello nutrizionale (il germe, ricco di vitamine, acidi grassi, sali minerali e aminoacidi, e la crusca, ricca di fibre) sono state eliminate.

Le farine integrali invece derivano dalla macinazione completa dei chicchi di cereali e per questo risultano molto più nutrienti di quelle bianche e anche più ricche di fibre e povere di scorie.

Il lento rilascio degli zuccheri nell’organismo, tipico delle farine integrali, aiuta a mantenere regolari i livelli di glicemia (motivo per il quale sono le uniche concesse ai diabetici!), mentre il rialzo della glicemia e quindi dell’insulina nel sangue causato dalla farine raffinate favorisce l’accumulo di grasso e, a lungo termine, predispone allo sviluppo di patologie anche più gravi, come obesità, diabete e malattie cardiache.

Non a caso ultimamente si dice che la farina “00” sia simile a un veleno, perché è responsabile di una serie di disturbi che vanno da vere e proprie patologie a problematiche invalidanti come intestino irritabile e costipazione, emicranie croniche, allergie e affaticamento.

Senza contare che la farina bianca può incorrere in pericolosi processi di sbiancamento, attuati tramite l’utilizzo di sostanze chimiche i cui residui vengono inevitabilmente assorbiti dal nostro corpo.

Ecco perché scegliamo integrale.

Un altro piccolo tassello per volervi bene 😉

integrale

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: