L’orgoglio di Casa Guarnieri

L’orgoglio di Casa Guarnieri

La famiglia Guarnieri mi apre le porte della sua casa e mi racconta la storia di tre generazioni di allevatori, iniziata con nonno Agide in Emilia Romagna…

In mezzo al verde della Pianura Padana, sorge quest’azienda che ha l’aspetto di una vecchia fattoria e che costeggia la cinta muraria di Carmignano del Brenta e la caratterizza come un paesaggio tipico del mio Veneto.

Una passione per i salumi che si tramanda fino ai giorni nostri, unita anche al grande rispetto per l’ecosistema:  all’interno dell’allevamento noto subito una serie di ambienti spaziosi e confortevoli che sono ideali per la crescita sana e naturale dei suini, garantendo condizioni di vita ottimali ad ogni singolo animale.

In collaborazione costante  con i ricercatori dell’Università di Padova per la sperimentazione di nuove tecniche volte a ridurre l’uso dell’acqua e per permettere il riutilizzo virtuoso delle deiezioni animali nel ciclo agricolo, è stato messo a punto nell’allevamento un impianto all’avanguardia di fitodepurazione delle acque.

Fitodepurazione, lo dice già la parola stessa, significa depurare con i vegetali.

I processi di depurazione naturale delle acque vengono realizzati nell’impianto da un insieme di reazioni chimico-fisiche e biologiche, svolte dai microrganismi e dalla vegetazione che avvengono con continuità durante tutto l’anno, anche nel periodo invernale, in quanto le piante, sebbene in riposo vegetativo, mantengono in atto i processi di scambio con i microrganismi ad opera dell’apparato radicale.

Le deiezioni animali, dopo aver provveduto al recupero di parte del liquido da destinare alla fitodepurazione, vengono inviate in vasche sotterranee ermetiche in cui avviene la fermentazione naturale che produce gas metano (biogas). Tale combustibile viene poi utilizzata per produrre  energia elettrica attraverso un impianto di cogenerazione.

Ecco il video che spiega nel dettaglio questa tecnica:

Questo processo mi affascina molto e sono fiera di essere stata scelta da un’azienda che mette l’importanza della manutenzione dell’ecosistema naturale al primo posto!

Nell’allevamento crescono suini destinati alla produzione di salumi DOP come il Prosciutto di Parma, di Montagnana, di San Daniele.

Per ottenere i migliori risultati, Luigi – il simpatico allevatore-  si premura di selezionare le razze suine più indicate per la lavorazione di questi salumi, producendo carni con bassa quantità di grasso nobile per conservare intatta la tradizionale bontà di un tempo.

L’alimentazione dei suini è esclusivamente costituita da cereali, prodotti, scelti e lavorati nel mangimificio aziendale: infatti la loro “dieta” è esclusivamente a base di mais, grano tenero, orzo, farina di estrazione di soia, polpa di barbabietola. In tal modo sono garantiti:

  • Qualità
  • Genuinità
  • Tracciabilità

Dai suini così allevati, Luigi riesce ad ottenere magnifiche carni che trasforma, con la sapienza tramandata dai suoi avi, in salumi che lo rendono orgoglioso e lo ripagano  della fatica giornaliera che comporta questo mestiere.

Sul nostro sito potete trovare i loro fantastici prodotti : Allevamento Master Shop

I sapori di una volta riprendono vita nel 2015 per riportarci indietro nel tempo, attraverso un viaggio temporale che ci rimanda in anni in cui tutto era più genuino e adatto alla nostra salute  😀

Schermata 2015-06-18 alle 17.53.11

 

 

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: