Piccola albicocca, grandi benefici

Piccola albicocca, grandi benefici

L’albicocca è il frutto simbolo del caldo, delle pause snack al mare e del sole!

Un frutto ricco di virtù dalla consistenza morbida e succosa, dal profumo caratteristico e dal sapore unico.

Non tutti sanno che questa meraviglia è originaria della Cina ed è un frutto con più di quattromila anni di storia 🙂

L’albero di albicocco viene piantato con un clima fresco e la raccolta avviene invece con il caldo.

L’albicocca è ricca di vitamine, soprattutto carotenoidi, vitamina A e C. Contiene anche potassio, fosforo, sodio, ferro e calcio.

E’ un frutto salutare, combatte l’ anemia e allevia la  spossatezza, ha effetti lievemente lassativi a causa del sorbitolo e, grazie alla corposa quantità di acqua e fibre, aiuta la regolarizzazione dell’intestino.

Secondo uno studio pubblicato dall’American Cancer Society, le albicocche aiutano a ridurre il rischio di cancro alla laringe, all’esofago e ai polmoni.

Sono inoltre ricche di antiossidanti e quindi adatte al mantenimento della nostra pelle!

Calorie per 100gr : 48.

Le albicocche sono molto deperibili, quindi è opportuno consumarle entro una settimana dall’acquisto.

Noi di Prelibata.com abbiamo scelto per il nostro shop la Confettura extra di albicocche di Ca’ dei Baghi (meravigliosa azienda agricola trentina), che utilizza un rapporto di zuccheri molto basso rispetto alla quantità di frutta inserita in ogni vasetto. Inoltre abbiamo nel nostro bouquet anche  la Confettura di albicocche e ciliegie piccante, la Confettura di albicocche e pere, la  Confettura di albicocche e il Succo di albicocche, tutti dell’azienda Sapori dell’antica terra (da Alberobello, in Puglia), che nascono come riproduzioni di antiche ricette della Valle d’Itria. La parola confettura o marmellata è riduttiva per queste due specialità. 😉

Come usarle in cucina? Possono essere essiccate, sciroppate e conservate in lattine o congelate.

Comuni sono anche il succo, la marmellata, la gelatina di albicocca e la glassa soprattutto usata in pasticceria su  torte e pasticcini.

Le albicocche vengono impiegate solitamente in preparazioni dolci di vario tipo come gelati, sorbetti, marmellate e gelatine, succhi e sciroppi, torte e pasticcini. Tuttavia il loro gusto lievemente acidulo le rende adatte anche ad accostamenti salati, come ingrediente delle salse di accompagnamento alle carni rosse.

Esse vengono anche utilizzate in liquoreria: un’acquavite di albicocche viene distillata nel Canton Vallese in Svizzera e porta il nome d’Abricotine, la più rinomata proviene da un’antica varietà, la Luizet.

Anche nei Balcani si ottiene un distillato d’albicocca chiamato Kajsija.

Il nostro consiglio è di approfittare dell’estate  per consumarne in grandi quantità, la natura ci offre questo tesoro in miniatura ed è impossibile resistergli, oltre ad essere buonissimo è anche salutare 🙂

albicocche e fiori 001

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: