“Casari non per caso” Storie Italiane

“Casari non per caso” Storie Italiane

In uno dei tanti vicoletti dell’antico Villaggio di Schiazzano, paese situato sul pendio delle colline che si affacciano di fronte l’Isola di Capri, e descritto già nel ‘700 come terra d’aria salubre, frutti saporiti, vini generosi, olii eccellenti, preziosi pascoli per armenti da cui vengono latticini molto delicati, inizia la storia del Caseificio Due Golfi.

Iniziò tutto dal signor Filomeno negli anni 40 a cavallo della seconda guerra mondiale. In quel difficile momento storico il signor Filomeno utilizzò il latte delle sue mucche e di quelle dei suoi compaesani allevatori, mettendosi a fare per la comunità ciò che da sempre faceva per la famiglia, i formaggi tipici della Penisola Sorrentina: i Caciocavalli, il fiordilatte, la ricotta di fuscella, la provola affumicata fresca e il Provolone del Monaco, tipico formaggio della zona che da qualche anno ha anche acquisito il marchio D.O.P.

La tradizione casearia fatta con l’artigianalità di un tempo rimane tutt’oggi nella Famiglia De Gregorio, dove il lavoro artigianale e la passione di Nonno Filomeno è arrivata fino alla terza generazione dei DeGregorio, trasmessa dal figlio Antonino, il quale ancora oggi condivide saperi e lavoro, ai suoi 5 figli affiancato dalla moglie Laura.
Oggi le due generazioni lavorano insieme alla produzione per portare avanti la tradizione di famiglia.

caciocavallo-lavorazione-casearia

caciocavallo-lavorazione-casearia

Il processo di maturazione adottato nella produzione dei DeGregorio è naturale, il fermento lattico caglia e per 4 ore viene lasciato a “lavorare”, non c’è pastorizzazione perché è nella loro filosofia mantenere una lavorazione artigianale tipica, questo fa si che si conservino maggiormente aromi e gusti del latte.
L’ artigianalità del prodotto è possibile individuarla dalla mancanza di controllo dell’uomo, è infatti il latte che controlla l’operato dell’uomo e non viceversa. I processi di maturazione dipendono infatti da elementi esterni non controllabili, come ad esempio la condizione atmosferica.
L’artigianalità e la tradizione fusa con la creatività dei 5 figli, nuova generazione, ha apportato importanti innovazioni alla produzione per poter stare al passo con i tempi moderni, non dimenticando mai i sapori d’origine.

caciocavallo-fiordilatte-diavolilli

Caciocavalli e Diavolilli ad asciugare

E  a  noi che il vederli fare ci incanta, completiamo la loro poesia nel mangiarli…. oggi si cucina Diavolilli alle olive, cotti sulla piastra!

prelibata 19-09-14-141

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: