Frittelle con ricotta

Penso che ognuno di noi utilizzi per i  dolci di carnevale  le ricette di famiglia,

gira e rigira i nomi sono sempre gli stessi ma le ricette ed il risultato finale assolutamente no.

Nella mia famiglia le ricette che ci tramandiamo sono quelle delle bisnonne e delle  zie, che a loro volta non si sa da chi le avessero acquisite ma che sicuramente hanno avuto modo di  perfezionare nel tempo.

Queste ricette le conservo ancora tutte, sia quelle  originali scritte di loro pugno che quelle che mi sono state dettate, insieme ai vari trucchi e consigli.

Abbiamo preso le ricette migliori da ognuna di loro, sarebbe un guaio  confonderle e fare i crostoli di nonna Angelina o le frittelle di nonna Marcella… il risultato non sarebbe mai lo stesso!)

Inizio  la settimana grassa con una ricetta  scoperta dalla mia mamma  che, anche se non ama cucinare i dolci, ha due specialità, queste frittelle con la ricotta e le castagnole … ma qui inizia un altro racconto.

INGREDIENTI

500 gr di Ricotta fresca, se avete la fortuna di avere un caseificio o una latteria sociale vicino a casa, andateci, vi può capitare di andare ad acquistare la ricotta talmente fresca che la trovate calda 😉

5 uova, allevamento a terra vi raccomando  anche la scelta delle uova è importante

400 gr di farina 00

1 bustina di lievito per dolci

9 cucchiai di zucchero

una stecca di vaniglia

2 cucchiai di rum, oppure marsala

130 gr di uvetta a piacere

1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

  1. Sbattete le uova con lo zucchero, fino a renderle gonfie, chiare e spumose
  2. Aggiungete il sale, l’interno della stecca di vaniglia, il rum, la farina e l’uvetta, amalgamate bene il tutto
  3. Aggiungete infine la ricotta ed il lievito e lavorate l’impasto energicamente finchè non risulti liscio ed amalgamato.

La frittura va fatta  in abbondante olio di arachidi ( l’olio per le frittelle deve essere ad una temperatura intorno ai 170° e non deve mai superare i 190° altrimenti sarebbero cotte solo esternamente  rimanendo crude all’interno).

Aiutatevi con due cucchiaini da caffè per mettere l’impasto nell’olio,  in questa maniera doserete meglio la quantità di impasto che metterete a friggere.

Spolverate di zucchero a velo e Buon Carnevale!)

 

frittelle di ricotta 001

Share

Nessun Commento

    Lascia un commento

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: