Spaghetti alla crema di peperoni acciughe e pane croccante

Spaghetti alla crema di peperoni acciughe e pane croccante

Ero incantata, come sempre, nel vedere come viene fatta la ricotta di fuscella, o fior di ricotta, e già mentre fotografavo nel caseificio Due Golfi, cercavo di immaginare i mille modi di come impiegarla.

Appena pronta la ricotta, morbida come una crema, è ancora calda e la immaginavo spalmata sul pane con una meravigliosa confettura di ciliegie sopra,

oppure  riflettevo su quale delizioso dolce avrei potuto  preparare appena si fosse raffreddata, alla fine, vista l’avvicinarsi dell’ora di pranzo, l’ho immaginata con una crema di peperoni, verdura di stagione che ho un po’  bistrattato in questo mese dedicato alla melanzana 😉

ricotta di fuscella-latticini campani-provolone del monaco

Ingredienti per 4 persone ca.

320 gr di linguine.

3 peperoni rossi e gialli o la crema di peperoni di Sapori dell’Antica Terra 

6 filetti di acciuga sott’olio

2 cucchiai di ricotta fresca

3 fette di pane casereccio o crostini di pane casereccio

olio evo

sale e pepe

Preparazione 

Sciacquate accuratamente i peperoni, metteteli in una teglia da forno e fateli cuocere interi in forno già caldo a 200 ° C,

quando si saranno leggermente abbrustoliti, levateli, trasferiteli in un sacchetto di carta per il pane e fateli raffreddare.

Come al solito sottolineo la stagionalità di questa verdura, quando avete voglia di farvi questo spaghetto fuori stagione vi consiglio la crema di peperoni della’azienda agricola di Alberobello Sapori dell’Antica Terra, che mettono sotto vetro le loro verdure usando solo le tecniche di conservazione della tradizione e non utilizzano alcun …”aiutino”.

Togliete la crosta alle fette di pane, quindi tritate la mollica in modo da ottenere delle briciole grossolane;

scaldate un filo di olio in una padella, aggiungete le briciole di pane e fatele dorare leggermente. Levate e tenete da parte.

Spellate i peperoni, eliminate i semi e le coste bianche interne e frullateli insieme alle acciughe, a due cucchiai di olio e alla ricotta fino a ottenere una crema morbida.

Aggiustate di sale e di pepe.

Lessate le linguine, io ho utilizzato quelle di Gragnoro trafilate a bronzo,  in abbondante acqua leggermente salata,

scolateli al dente e mantecateli in padella con la crema di peperoni, aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura delle linguine.

Guarnite con le briciole di pane croccante un filo di olio crudo e una macinata abbondante di pepe.

 

 

linguine alla crema di peperoni 001

 

linguine alla crema di peperoni 005

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: