Spaghetti con Cime di rapa

Spaghetti con Cime di rapa

Cucinare è un atto d’amore.

Antonio, un amico di Prelibata ce lo dimostra con questi suoi fantastici spaghetti.

L’amore di Antonio per la sua terra di Puglia che tanto gli manca, e quello per la sua famiglia, alla quale spesso prepara, prima di andare al lavoro o appena tornato a casa,  questi meravigliosi manicaretti, gustosi e colorati.

menu Antonio 005

 

 

 

 

INGREDIENTI per 4 persone

1/2 kg di cime di rapa

300 gr di spaghetti medio/grossi

2 cucchiai di colatura di Alici di Cetara 

1/2 cipolla

8 pomodorini del piennolo

sale q.b

Peperoncino a piacimento 

Olio E.V.O

 

PREPARAZIONE

  1. Lavate le cime di rapa e mettete a bollire una pentola di acqua sul fuoco, ci servirà per le cime di rapa e la pasta.
  2. Tagliate finemente la cipolla e soffriggettela in un tegame capiente, ci mantecheremo poi la pasta, facendo attenzione che la cipolla non si bruci. Quando è dorata aggiungete i pomodorini del piennolo, fateli cuocere  per 4 minuti ca., aggiungete la colatura di alici e spegnete subito la fiamma, lasciando il tegame sul fuoco spento.
  3. Buttate le cime di rapa nell’acqua della pentola, ormai bollente e, quando si alza il bollore, buttate anche gli spaghetti  salando l’acqua.
  4. Scolateli al dente  e saltateli con le cime nel tegame, a fuoco vivo, con il sugo di pomodoro e la colatura preparati in precedenza, a cui avrete aggiunto un paio di cucchiai di acqua degli spaghetti.

 

CONSIGLI UTILI PER PULIRE LE CIME DI RAPA:

  1. Eliminate prima di tutto la parte dura del gambo e le foglie più spesse e grandi.
  2. Selezionate le cimette e le foglie, scartando quelle più vecchie, lasciando solo quelle più tenere.
  3. Per lavarle, mettetele  in uno scolapasta sotto l’acqua corrente, sciacquatele più volte rigirandole con le mani in modo da eliminare i residui di terra.

Grazie Antonio i tuoi spaghetti sono veramente buonissimi! 🙂

menu Antonio 001

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: